LA CURIOSITA'

Otto studenti di Firenze conquistati dalle opere di Gibellina

di

GIBELLINA. Dal rinascimento fiorentino alla contemporaneità di Gibellina. Il passo non deve essere stato facile per gli otto studenti dell'Accademia di Belle Arti di Firenze, pur con alle spalle disparate esperienze, che per tre settimane hanno vissuto proprio a Gibellina Nuova, per la prima fase del progetto “Nella Valle del Belice: residenza artistica nella città museo”, pensato per la rivalorizzazione del territorio gibellinese.

Venti giorni passati a confrontarsi con la cittadinanza, individuando monumenti e aree sulle quali intervenire; in cui hanno svolto attività con i bambini delle elementari, per sporcarsi poi direttamente le mani nella riqualificazione delle sale di un vecchio centro sociale.

Alessandra Tamberi, Antonella Piano, Arianna Tosi, Francesco Perrini, Ignazio Giordano, Leonardo Meoni, Rosario Sorrenti, Giuseppe Fontana. Quest'ultimo, gibellinese doc ora all'accademia fiorentina che forma nuove leve artistiche, si è speso in prima persona perchè il progetto si realizzasse, facendo conoscere ai colleghi di studi (tra cui anche altri siciliani oltre a ragazzi da Piemonte, Puglia e Toscana), una realtà finora soltanto immaginata, grazie all'importanza che comunque Gibellina ricopre quale centro dedicato all'arte del secondo Novecento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X