PALLAVOLO

La Sigel Marsala deve sudare per battere la Roma

di ,

MARSALA. La Sigel che proprio non… ti aspetti dopo la bellissima vittoria di Isernia è costretta a sudare le proverbiali sette camicie, in casa, contro una “Volley Group Roma” in serata di grazia e che per poco non faceva registrare il colpaccio al “Fortunato Bellina”, cedendo per 3 a 2 solo al termine di un drammatico tie-break.

Può succedere così che un match sulla carta giudicato più che “abbordabile” contro una squadra in lotta per la salvezza, diventi in un colpo solo complicato e, a tratti, anche tutto in salita e quasi compromesso e che ancor oggi, quando è tempo di rifinire la preparazione in vista della trasferta di sabato sul campo del Maglie, in casa Sigel si discuta animatamente se si sia trattato, per le marsalesi di Ciccio Campisi, di un punto buttato al vento o, invece, di due punti guadagnati, praticamente strappati alle laziali quando queste, sul due pari, sembravano avere ormai il successo in tasca.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook