CARABINIERI

Soldi falsi, un arresto e due denunce a Castelvetrano

CASTELVETRANO. Per spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate i carabinieri hanno arrestato un 64enne di Erice, Antonino Candela,e hanno denunciato due suoi concittadini, C. G. e J. S.

I tre viaggiavano a bordo di un'auto e quando in via XX Settembre, a Castelvetrano, sono stati bloccati per un controllo i carabinieri hanno accertato che il conducente aveva la patente scaduta e Candela, che inizialmente ha fornito false generalità, aveva un sacchetto di cellophane con cento euro, in tagli da 20, falsi.

Dal prosieguo delle indagini è poi emerso che i tre uomini qualche ora prima erano stati in due negozi a Campobello di Mazara e avevano pagato con banconote da 20 euro false. In attesa dell'udienza di convalida Candela è stato posto ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X