IL CASO

Mercato ittico di Trapani, "troppe spese": gli operatori protestano

di
mercato ittico, Trapani, Economia
Il mercato ittico di Trapani

TRAPANI. Il mercato ittico rischia la chiusura definitiva per via del costo della pulizia: 45 mila euro. Per il Comune, alla riapertura, fra circa tre settimane, dovrà essere a carico degli operatori, mentre questi chiedono che sia Palazzo D’Alì ad approntare le somme, indicando, poi, agli operatori, il costo che devono sostenere.

Così, non appena la struttura tornerà ad essere fruibile, se nessuno degli operatori che abitualmente vende i prodotti ittici all’interno del mercato sarà in regola, l’amministrazione provvederà alla chiusura definitiva.

Adesso è “corsa contro il tempo” per trovare una soluzione. Per il sindaco Damiano “l'area, a suo tempo individuata per lo svolgimento delle attività mercatali, è stata adeguata all'esigenza dal Comune proprio per venire incontro alle necessità dei venditori, in attesa della necessaria regolamentazione", sono le sue parole.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X