UNIONE COMUNI

Accordo tra Erice e Palermo per delle attività culturali

di

ERICE. Erice e l’Unione dei Comuni Elimo-Ericini (Buseto, Custonaci, San Vito lo Capo, Erice, Valderice e Paceco) hanno perso la corsa, vinta da Palermo, per diventare Capitale Italiana della Cultura per il 2018 ma con il Comune capoluogo della Regione intendono collaborare per arricchire l'”appeal” storico-paesaggistico e ambientale del territorio, anche nei periodi di bassa stagione (dalla vendemmia alla raccolta delle olive, da Natale alla Settimana Santa).

E, presso il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, hanno trovato grande disponibilità a “fattive e sinergiche collaborazioni”. E’ quanto è emerso da un confronto che ha avuto luogo ad Erice, nel Nuovo Polo Museale "Cordici", nel quale anche il vescovo Pietro Maria Fragnelli ha annunciato la disponibilità delle Diocesi di Trapani e di Mazara del Vallo a fare di un sistema culturale integrato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X