AMMINISTRAZIONE

Caos al comune di Gibellina, si dimettono tre assessori

di

GIBELLINA. Caos politico a Gibellina, dove tre assessori si sono dimessi dalla loro carica in seno alla squadra guidata dal sindaco Salvatore Sutera. Ad avere rimesso il loro mandato, in seguito ad un'ultima infuocata seduta di giunta, sono Nicolò Camizzi, assessore ai Lavori Pubblici e al Patrimonio, Gioacchino De Simone, con deleghe all’Ambiente e all’Urbanistica, e Peppe Zummo, responsabile di Cultura, Sport e Spettacolo. Così, a quasi due anni dal successo alle ultime elezioni amministrative, il progetto “Gibellina Riparte” sembra subire un momentaneo stop. Sempre che da qui alle prossime settimane la frattura non venga ricomposta.

A dover essere sciolto, affinchè le distanze si possano riavvicinare, è il nodo riguardo il bilancio pluriennale 2016/18; su tale documento di programmazione economica difatti si è principalmente consumata la recente rottura, seguita da incontri per verificare la conseguente tenuta della coalizione di governo in Consiglio comunale.

«Il documento che ci è stato sottoposto è frutto di un commissariamento di fatto - si legge nella dichiarazione di voto che i tre assessori hanno allegato alla delibera di approvazione del provvedimento finanziario - Un bilancio che taglia nel profondo alcune risorse, a fronte di ingenti accantonamenti per fronteggiare la mancata riscossione delle tasse e di garanzia dei soli servizi sociali».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook