VERSO LE ELEZIONI

Trapani, Comunali: verso una coalizione forte per il senatore D'Alì

TRAPANI. Forza Italia, Partito socialista, Diventerà Bellissima, Sicilia Futura, i ruggirelliani e “Noi” di Marrocco. È la coalizione che dovrebbe appoggiare la sempre più prossima discesa in campo a sindaco del capoluogo del senatore Antonio d’Alì.

Il parlamentare forzista, infatti, starebbe per sciogliere favorevolmente la riserva sulla sua candidatura, chiestagli, a gran voce, dalla base del partito, a cominciare da quando Gianfranco Micciché, coordinatore regionale degli azzurri, è stato in città nel dicembre scorso. L’accordo, su un programma con precisi punti ben delineati da realizzare nel corso dei cinque anni di sindacatura, comunque, non riguarderà soltanto il capoluogo, ma anche la contigua Erice. Di fatto due Comuni che, per buona parte, sono in continuazione l’uno dell’altro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X