GUARDIA COSTIERA

Pantelleria, bonificato il porto di Scauri

di

PANTELLERIA. Riqualificazione ambientale del porto di Scauri a Pantelleria. E’ stata eseguita dal personale della Guardia Costiera di Pantelleria, supportato dal 3° Nucleo Sub Guardia Costiera di Messina. Marinai e sommozzatori sono stati impegnati per cinque giorni dal 22 al 26 febbraio 2017.

L’attività di bonifica è stata eseguita, sotto il coordinamento della Procura di Marsala. Durante l’attività, già avviata nel novembre 2016, nel porto di Scauri sono stati rimossi gli ormeggi abusivi. Tre mesi fa erano stati bonificati gli specchi acquei antistanti gli attracchi di Cala Levante, Cala Tramontana e Gadir, rimuovendo circa 3 tonnellate di materiale inerte, pari a un numero complessivo di 75 ormeggi abusivi.

Questa volta le operazioni si sono concentrate all’interno dello specchio acqueo del porto di Scauri, dove sono stati rimossi oltre 4 tonnellate di materiale inerte, pari a un numero complessivo di 65 ormeggi abusivi di maggiore stazza, realizzati con grossi blocchi (corpi morti) e catenarie, che rappresentavano un serio rischio per la sicurezza della navigazione ed il pubblico utilizzo di un porto che tutt’oggi non è adeguatamente arredato per consentire ormeggi in sicurezza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X