SERIE B

Trapani battutto dal Cittadella: si interrompe la serie positiva

di
CITTADELLA, serie b, trapani, Trapani, Qui Trapani
Alessandro Calori

TRAPANI. Per il Trapani s’interrompe la serie positiva di sette risultati utili consecutivi con la sconfitta per 3-2 sul rettangolo di gioco del Cittadella in una gara rocambolesca.

Prima in vantaggio i granata, poi sotto di due gol e il raggiungimento del pari al 90’, infine la delusione finale con la marcatura dei padroni di casa in zona Cesarini. E’ un risultato amaro soprattutto quando si credeva che il terzo 2-2 di fila in trasferta per i granata fosse ormai cosa fatta.

Il calcio è sempre imprevedibile e bisogna accontentarsi di ciò che accade. Tutto da rifare per il Trapani che sabato sarà di scena al Provinciale in una gara all’ultimo sangue. Per la cronaca, col Cittadella il trainer Calori cambia solo Rizzato con Visconti in difesa e schiera gli stessi uomini che sabato hanno superato di misura al Provinciale la Salernitana.

Sotto la pioggia al  2’ è subito pericoloso il Trapani con un’azione manovrata sulla destra del ficcante Manconi il quale libera bene al tiro Coronado, la cui palla sfiora il palo alla destra del portiere di casa. Al quarto d’ora ancora i granata a portare un pericolo con una incursione di Barillà con palla che va alta oltre la traversa. Al 18’ non ci arriva per un soffio Manconi su assist di Jallow dalla destra. Le squadre si contrastano soprattutto nella zona nevralgica del campo.

La gara non si presenta bella. Al 34’, per la gioia dei 45 tifosi granata assiepati in curva, il Trapani passa con Coronado il quale riprende una corta respinta del portiere di casa il quale aveva toccato in tuffo un pallone messo al centro da Jallow. E’ il sesto gol per il giocatore brasiliano nell’attuale campionato. Per il resto nessuna emozione, compresi i tre minuti di recupero.

Nella ripresa dopo una occasione per parte, il Cittadella al 53’ coglie il pari con Chiaretti che usufruisce di un rimpallo in area granata e fulmina l’incolpevole Pigliacelli. Un paio di minuti dopo i padroni di casa sulle ali dell’entusiasmo si rendono pericolosi con Arrighini. Calori inserisce Citro per Jallow.  Al 61’ ancora pericoloso il Cittadella con Chiaretti ma il tiro è centrale. La partita adesso appare più bella con continui capovolgimenti di fronte.

Al 65’ il Trapani da forza al centrocampo con l’inserimento di Nizzetto per Coronado. Un minuto dopo azione clamorosa per i granata con Barillà che tutto solo spara sul corpo del portiere.  All’81’ il Cittadella passa con l’ex della gara, Antimo Iunco, entrato da poco, che mette a segno dal limite il gol del vantaggio di casa. Per il Trapani è un duro colpo da digerire. All’86’ è pericoloso Citro con la difesa del Cittadella che si salva in angolo. All’ 89’ lo stesso giocatore va giù in area e ottiene un penalty. Dell’esecuzione si incarica l’attaccante granata che mette la palla in rete e porta il risultato su 2-2. Ma la partita non è ancora conclusa e in pieno recupero il Cittadella su azione di calcio d’angolo riesce a sorprendere la retroguardia granata mettendo nel sacco al 94’ con Iori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X