Carnevale, sfilate e premi a Marettimo e Favignana

MARETTIMO. Dopo quattro giorni di manifestazioni che hanno coinvolto la popolazione residente dalle ore pomeridiane fino a sera, si è concluso il Carnevale di Marettimo organizzato dall’apposito comitato, costituitosi per la definizione di un programma ancora una volta di grande richiamo, con il Contributo del Comune di Favignana-Isole Egadi e la collaborazione della Parrocchia Maria SS delle Grazie.

Apprezzatissimi i vari carri, sette in totale, tutti realizzati sull'isola con la maestria dei giovani marettimari, che hanno sfoggiato durante le sfilate creatività e bravura. Il Carnevale a Marettimo ha previsto tanti momenti di degustazione gratuita oltre al divertimento e alla premiazione finale nella giornata di ieri secondo questo schema: targa al carro più originale: lo shuttle degli astronauti; targa al carro più bello: gli spagnoli; targa al carro più organizzato: Bollywood; targa al carro più fantasioso: il mondo; targa al carro più generoso: dulcis in fondo; targa al carro più divertente: guardie e ladri; targa al carro più simpatico: i medievali!

A Favignana, invece, dopo la sfilata dei cinque carri giunti in piazza Europa per mostrarsi alla giuria di giornalisti in vista dell’assegnazione del premio ‘Ignazio Tedesco’, le iniziative carnevalesche proseguono fino aoggi per culminare poi nell’appendice del 4 marzo, il sabato di Carnevalone, con una nuova serata danzante al Palatenda a partire dalle ore 22. Intanto, la novità dell’edizione 2017 di “Tutti in maschera”, ossia l’omaggio all’imprenditore isolano scomparso qualche anno fa, che con grande passione si distingueva per l’organizzazione del Carnevale, portando a Favignana durante questo periodo gioia, entusiasmo e sano divertimento. Il premio verrà assegnato al carro che avrà ottenuto il miglior punteggio in base alla presentazione dello stesso carro, al costume e alla coreografia. In gara ci sono quattro carri e una coreografia dedicata alla canzone vincitrice del Festival di Sanremo, 'Occidentali's Karma' di Gabbani.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook