IL CASO

Alcamo, il sindaco: "Gli uffici del giudice di pace non saranno trasferiti"

di
Alcamo, giudice di pace, Trapani, Politica
Domenico Surdi

ALCAMO. «Gli uffici del giudice di pace ad Alcamo rimarranno nei locali in via Giovanni Verga». Esordisce con quest’annuncio la risposta dettagliata che il sindaco Domenico Surdi (il quale aveva già peraltro fornito una prima replica qualche settimana fa) ha dato all’interrogazione presentata dai consiglieri comunali di Abc e Alcamo Cambierà, Mauro Ruisi, Caterina Camarda e Gino Pitò.

«Al fine di sopperire alle criticità relative agli spazi – afferma infatti il sindaco –, a breve si provvederà a dislocare in altra sede alcuni uffici comunali che attualmente hanno sede nello stesso immobile. Gli spazi liberati potranno rendersi disponibili per le esigenze degli uffici del giudice di pace. Si ritiene pertanto che non saranno necessari interventi particolari sull’immobile».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X