BENI CULTURALI

Restauro del mulino Maria Stella: i proprietari s’impegnano al recupero

di

TRAPANI. Saranno i proprietari ad effettuare il primo, necessario, intervento di consolidamento e manutenzione del Mulino Maria Stella, uno dei simboli della città di Trapani e «biglietto da visita» della Riserva delle Saline.

Ma rimane possibile una collaborazione con la compagnia di navigazione Liberty Lines dichiaratasi disponibile a restaurare lo storico monumento mentre sarà monitorata l’eventualità di accedere a finanziamenti europei per restituire l’impianto al suo antico splendore.

E’ quanto è emerso dalla nuova riunione in merito che ha avuto luogo alla Soprintendenza dei Beni Culturali, promossa dalla soprintendente Paola Misuraca, dopo che in un precedente incontro, nel quale, da un canto, l’amministratore delegato della Liberty Lines Ettore Morace aveva ribadito la disponibilità della compagnia di navigazione ad effettuare l’intervento, e, dall’altro, era stato ufficializzato che la stessa Soprintendenza aveva dato parere favorevole ad un progetto, predisposto dall’ingegnere Andrea Greco e dall’architetto Giusy Mondino, presentato dai proprietari, le famiglie Piacentino La Porta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X