TRIBUNALE

Poca sicurezza a scuola, a Marsala preside finisce sotto processo

di
marsala, processo, scuola, Trapani, Cronaca
Liceo classica Marsala

MARSALA. Sono una decina i capi d’imputazione contestati ad Antonella Coppola, 63 anni, dirigente del Liceo classico «Giovanni XXIII», per la quale la Procura di Marsala ha disposto la citazione diretta a giudizio, contestando una serie di reati in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

La prima udienza del processo, che si terrà davanti al giudice monocratico, è stata fissata per il 26 aprile. A sostenere l’accusa è il pm Silvia Facciotti. Il procedimento a carico della Coppola scaturisce dai controlli effettuati nell’edificio scolastico (il cinquecentesco ex convento di Santo Stefano) dalla Guardia di finanza, nonché da funzionari dei vigili del fuoco e dell’Asp, l’11 novembre 2015.

Allora, la dirigente scolastica fu denunciata dai vigili del fuoco per aver omesso di adottare idonee misure per la prevenzione degli incendi e a tutela dell’incolumità di lavoratori.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X