DITELO A RGS

Trapani, l'obitorio dell'ospedale senza privacy: "C'è già un progetto"

di

TRAPANI. Niente privacy all’obitorio dell’ospedale Sant’Antonio di Trapani. Lo ha segnalato un lettore, Baldo Palermo, a Ditelo a Rgs. «Con parenti e amici – ha spiegato Palermo intervenendo in trasmissione - siamo stati costretti a vivere il nostro grande dolore e un momento delicato, in una struttura che lascia sconcertati, addolorati e arrabbiati».

Palermo ha fatto notare che l'obitorio, a differenza di quello di Marsala, ha un’unica stanza: così i familiari di tanti defunti non possono affrontare dignitosamente un momento tanto delicato. Il direttore sanitario dell'ospedale Sant'Antonio Abate, Francesco Giurlanda ha ammesso che “la struttura a disposizione è questa. Ma siamo in una fase di riorganizzazione. La richiesta del cittadino è legittima, e al momento c'è un progetto allargamento dell'ospedale con un nuovo padiglione da realizzare all'esterno".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X