Mafia ad Alcamo, blitz all'alba: sei arresti - Nomi e foto

di

ALCAMO. All’alba di questa mattina gli uomini della Polizia di Stato di Trapani e della Direzione Investigativa Antimafia di Trapani hanno dato esecuzione all’ordinanza del gip di Palermo, che dispone la misura cautelare in carcere per Ignazio Melodia, di 61 anni, a capo della famiglia mafiosa di Alcamo, Salvatore Giacalone di 62 anni, di Alcamo, Antonino Stella di 69 anni, originario di Marsala, Filippo Cracchiolo di 56 anni, di Alcamo,Giuseppe Di Giovanni di 32 anni, di Alcamo, Vito Turricciano, attualmente detenuto, di 70 anni, di Castellammare del Golfo.

Queste le accuse: Ignazio Melodia perché a capo del mandamento di Alcamo; Giacalone e Di Giovanni perché apparenti alla famiglia mafiosa di Alcamo; Stella per aver svolto un ruolo di collegamento tra le articolazioni mafiose presenti nel territorio e per aver fatto da tramite tra Ignazio Melodia e Vito Gondola, boss di Mazara del Vallo.

Filippo Cracchiolo per aver fatto da intermediario nell’organizzazione d’incontri e riunioni mafiose e per aver messo a disposizione i locali del proprio negozio ad Alcamo per gli incontri riservati del clan; Giuseppe Di Giovanni anche per aver impedito il libero esercizio del diritto di voto durante le elezioni comunali di Alcamo del 2016 e per aver detenuto illegalmente un fucile.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook