CAPITANERIA E FINANZA

Pesca di neonata, sequestrata una barca a remi a Mazara

MAZARA DEL VALLO. Un barchino a remi è stato sequestrato dalla Capitaneria di porto di Mazara del Vallo e dalla Guardia di Finanza perché trovato con un chilo di neonata nella rete. Sull'imbarcazione le forze dell'ordine hanno trovato una rete da pesca lunga oltre 2.200 metri ancora bagnata e con gli esemplari pescati impigliati. Sia il barchino che la rete sono stati sequestrati e sono state elevate le relative sanzioni.

Il provvedimento rientra nell'ambito di un'operazione effettuata congiuntamente dalla Capitaneria di Porto e dalla Guardia di Finanza con l’ausilio della motovedetta CP 2092.

Nei controlli effettuati è emerso anche che tra gli altri pescherecci controllati è stato trovato un motore irregolare.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook