ARTE E SPETTACOLI

Custonaci, varato il «mini» cartellone teatrale

di
Custonaci, teatro, Trapani, Cultura
Fonte Wikipedia

TRAPANI. Una nuova idea di teatro. Uno spazio dedicato alla drammaturgia contemporanea, con creazioni che mettono al centro l’attore. Uno spazio dedicato a chi ama il Teatro e il sociale, rivolto alle compagnie teatrali, alle scuole di danza, di teatro, di musical. Così è stata presentata la prima edizione del “Teatro Festival - Città di Custonaci organizzata dalla Pro Loco di Custonaci in coproduzione con il Comune. Cinque gli spettacoli in cartellone.

«Il teatro delle compagnie amatoriali e dei giovani attori e ballerini, costituisce una realtà viva e dinamica - dice l’ assessore alla Cultura Silvia Campo -. E' fatto da persone che portano avanti, in maniera spesso assolutamente gratuita e volontaristica, il proprio amore per il teatro, contribuendo alla crescita culturale e sociale della comunità in cui vivono e diffondendo l'amore e la conoscenza delle arti sceniche».

«Il Teatro Festival è destinato alle compagnie teatrali amatoriali e ai giovani attori e ballerini, per  offrire un’opportunità a tanti artisti che lavorano ancora nell’ombra, al fine di aiutarli ad effettuare un salto di qualità attraverso l’incontro con professionisti del settore», chiarisce il presidente della Pro Loco Renato Bica.

La prima rappresentazione è stata "Quel burattino… di Pinocchio", un musical messo in scena dall’Associazione Musica - Teatro - Danza “Liberi Ragazzi” sul famoso burattino di Carlo Collodi, che è stata preceduta dal laboratorio di musica e danza “Nel mondo del musical” con la partecipazione del coreografo Leo La Torre. Il prossimo appuntamento è per venerdì 3 marzo quando sarà rappresentato “Il silenzio è mafia - da Impastato a Manca” con Claudia Gammicchia, Renato Bica, Roberto Valenti per la regia di Ivan Alabrese, un lavoro che tratteggia le figure di alcune vittime della mafia e della criminalità organizzata. Domenica 2 aprile, poi, appuntamento con Isabella Carloni, per “Artemisia,  lo sguardo audace”,  un viaggio intorno al dipinto raffigurante Cleopatra della pittrice italiana di scuola caravaggesca Artemisia Gentileschi. Lo spettacolo sarà preceduto, venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile, da due laboratori teatrali condotti dalla stessa Isabella Carloni.

 ”Varietà Tà Tà”, sabato 22 aprile (alle 20.30) e domenica 23 in versione pomeridiana (alle 16.30). Si tratta di un varietà-cabaret con sketch del repertorio classico e del nuovo cabaret a cura dell’ associazione Musica - Teatro - Danza “Liberi Ragazzi”.

 Ultima opera in cartellone sabato 6 maggio “Gesta dell’Orlando Furioso, narrate da Brunello”, uno spettacolo scritto a quattro mani da Salvo Piparo  con Luigi Maria Burruano, che ne ha firmato la regia,per le musiche di Marco Betta. In scena Piparo sarà accompagnato da Costanza Licata, nel ruolo di Angelica, dall’elegante pianoforte di Irene Maria Salerno e dal ritmo delle percussioni di Francesco Cusumano. La mattina del 6 maggio, dalle 10 alle 12.30, sarà allestito un laboratorio teatrale condotto da Salvo Piparo e da Costanza Licata dal tema “Il cunto, la tradizione orale e il teatro popolare”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook