ECCELLENZA

Marsala 1921, la società è sempre nella bufera

di
Calcio, eccellenza, Trapani, Sport
Fonte Pixabay

MARSALA. Non c’è proprio pace in questa stagione, su tutti i fronti, da quello societario a quello tecnico, per lo Sport Club Marsala 1912, impegnato nel campionato di Eccellenza dove attualmente, dopo l’assurda retrocessione dello scorso anno, è in penultima posizione, staccato di cinque lunghezze dal Pro Favara ed atteso domenica, dopo lo zero a zero interno col Mazara, da un’altra delicatissima sfida sul campo del Mussomeli.

Come se non bastasse l’ingarbugliata situazione societaria e come se non fossero bastati tutti i “teatrini” e i colpi di scena protrattisi dallo scorso mese di giugno alla vigilia di Capodanno, a rendere ancora più “calda” l’atmosfera è “scoppiato” da qualche giorno il caso delle rinunce alla partecipazione a ben tre gare, nel settore giovanile, della formazione ‘Juniores’ e di quella Giovanissimi. Arrabbiatissimo per quanto si è verificato «e per il danno di immagine procurato» l’amministratore unico Luigi Vinci, che ha diffuso alla stampa una nota in cui, in un momento delicatissimo della stagione, mette ogni cosa in chiaro e prende le distanze da certi comportamenti che stanno gettando discredito sul sodalizio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook