NEL TRAPANESE

Via alla convenzione con Airgest, sarà stilata per usufruire di 4 milioni

di

TRAPANI. Saranno i segretari generali dei Comuni di Trapani e Marsala a scrivere, in collaborazione, lo schema della convenzione tra i Comuni della provincia e la società Airgest finalizzata ad utilizzare la norma approvata all’Ars con gli assestamenti di bilancio che stanzia 4 milioni di euro per la promozione turistica del territorio e, di fatto, per il potenziamento dello scalo aereo di Birgi. È stato deciso nel tavolo tecnico che ha avuto luogo nella sede di Confindustria Trapani, sollecitato dal presidente della società di gestione dell’aeroporto, Franco Giudice.

Lo schema di convenzione che sarà elaborato dai segretari dei due più grandi Comuni del territorio, sarà, quindi, il testo di una delibera standard che sarà messa a disposizione di tutti gli altri Enti locali che dovranno sottoscrivere la convenzione, in modo da evitare che elaborati difformi possano essere di intralcio ad uno spedito iter delle procedure per mettere i 4 milioni a disposizione del nuovo accordo con la compagnia irlandese Ryanair che cura la stragrande maggioranza delle rotte da e per lo scalo trapanese.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X