CORTE DEI CONTI

Marsala, danneggiò l’immagine dell’Arma: carabiniere condannato a pagare

di

MARSALA. Aveva approfittato della sua posizione di sottufficiale dei carabinieri in servizio alla sezione di pg della procura per perseguitare l'ex amante tempestandola di telefonate ed sms, minacciandola di diffondere foto compromettenti e avviando indagini sul suo conto.

Per quella vicenda Enrico Lazzaro, 54 anni, originario di Taranto, fino al 2008 in servizio a Marsala, nel 2015 era stato condannato in via definitiva a un anno e dieci mesi di carcere per abuso d’ufficio, molestie telefoniche e accesso abusivo al sistema informatico.

Ora per lui è arrivata anche una condanna della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti (sentenza 31/2017) che lo ha riconosciuto responsabile del danno all'immagine dell'Arma intimandogli di versare 10 mila euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X