SOLIDARIETA'

Trapani, osteria sociale: in 35 ne usufruiscono

di
osteria sociale, solidarietà, Trapani, Economia

TRAPANI. Un pasto caldo al giorno ai più bisognosi. Previa l’autorizzazione da parte dei Servizi sociali del Comune. L’Osteria sociale di corso Piersanti Mattarella, realizzata al civico 31 in un locale confiscato alla mafia, ad un mese dall’apertura è già un punto di riferimento per i cittadini.

L’Osteria può offrire, al massimo 63 pasti al giorno in tre turni, dalle 12 alle 14. A gestirlo è la Saman, aggiudicataria del bando pubblicato dal Comune per un periodo di cinque anni.

Il servizio viene assicurato attraverso l'assegnazione di buoni pasto che vengono rilasciati dall’Ufficio comunale ai Servizi Sociali del Comune ed a beneficiarne possono essere gli anziani residenti nel territorio comunale che abbiano superato l'età utile per il conseguimento della pensione sociale ed il cui reddito familiare è inferiore al livello minimo di sussistenza; i cittadini senza fissa dimora iscritti all'anagrafe del Comune; i residenti in condizione di disagio economico, il cui reddito familiare è inferiore a 3 mila euro, il limite per avere accesso al programma di contrasto alla povertà Sostegno Inclusione Attiva; gli immigrati residenti in possesso di regolare permesso o carta di soggiorno e che non usufruiscano di benefici o interventi assistenziali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Trapani: i più cliccati