DISAGI

Castelvetrano, scuole al freddo: è protesta

di

CASTELVETRANO. Dall’inizio dell’inverno fanno lezione senza riscaldamento nelle aule gli ottocento studenti dell’istituto Alberghiero di Castelvetrano, mentre da ieri per lo stesso motivo hanno disertato le lezioni anche gli studenti delle prime due classi del liceo scientifico di Castelvetrano.

Il presidente del Tribunale del Malato, Serena Navetta, ieri ha invitato i dirigenti scolastici alla sospensione delle lezioni. Sembra proprio che all’Alberghiero di Castelvetrano, non ci sia da stare «allegri» con temperature soprattutto in questi giorni, veramente impossibili, mentre gli alunni cercano con giubbotti, piccole coperte di lenire i morsi del freddo.

Anche la stanza della dirigente dell’Alberghiero «Titone» Rosanna Conciauro è al freddo probabilmente anche per una forma di solidarietà verso gli alunni della Scuola.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X