ECCELLENZA

Il Dattilo Noir rimane in nove, tutto facile per il Mazara

MAZARA. Mazara ritorna alla vittoria in casa dopo un lungo digiuno. Dattilo gioca i primi venti minuti, poi le maglie della difesa si allargano e le due espulsioni nel giro di sei minuti, fanno il resto.

Il calcio si è visto soltanto nel primo tempo, perché nel secondo, Dattilo con 4 reti sotto e due uomini in meno e Mazara con in tasca la rotonda vittoria, ha preso il volto delle partitelle di allenamento del giovedì. Ritmi blandi, passaggi brevi, palleggi a centrocampo. Nel primo tempo si è visto un bel Mazara. Gli innesti della campagna di rafforzamento hanno dato alla squadra un’altra configurazione e anche l’allenatore Modica ha cambiato qualcosa tatticamente anche se ha mantenuto l’assetto base del 4 – 3 – 3 però modificato perché ha inserito il trequartista (Bettini) in appoggio alle tre punte. Formisano ha mandato in campo un 4 – 3 – 3 con Civilleri uomo – guida e Pisciotta a fare da raccordo tra difesa e centrocampo.

Mazara parte veloce. Al 4’ Bettini cattura palla al limite dell’area di rigore, tiro quasi rasoterra Zummo para ma non trattiene, sfera che rotola in rete. Al 6’ reagisce Dattilo con Mento su punizione decentrata ma il tiro non viene raccolto dai compagni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X