COMUNE

Centro Nino Via chiuso a Trapani: "Non sia calpestata la memoria di un eroe"

Trapani, Cronaca
Il cancello d'ingresso al centro intitolato a Nino Via

 TRAPANI. Il centro intitolato a Nino Via non può rimanere abbandonato. Soprattutto considerando l’alto valore simbolico della struttura.

È questo il pensiero dell’associazione «A Misura d’Uomo», la quale, pertanto, ritiene l’amministrazione comunale responsabile dello stato di abbandono e di degrado in cui versa il centro intitolato a Nino Via, «eroe contemporaneo», rimasto ucciso mentre tentava di aiutare un collega il quale stava subendo l’aggressione di due malviventi con l’intento di rapinarlo.

Soltanto qualche giorno fa, i familiari di Nino Via si erano scagliati contro il Comune per lo stato di degrado e di abbandono in cui versa il centro che sorge nel popoloso quartiere Sant’Alberto. Addirittura avevano chiesto la rimozione della targa dell’intitolazione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X