CONTROLLI

Marsala, telecamere contro le discariche abusive

di

MARSALA. È ai margini della strada comunale che attraversa le contrade Cardilla e Misilla, sulle alture dell’entroterra, una delle tante discariche abusive di rifiuti che costellano le periferie marsalesi. A segnalarla, chiedendo interventi, sono alcuni abitanti della zona.

«La discarica a cielo aperto – dice M.A. – è opera sia di abitanti della stessa zona, che di gente di altre contrade che arriva fin qui per gettare non solo i normali sacchetti di immondizia, ma anche gomme di auto, vecchi mobili e altro». E ogni tanto, c’è anche chi appicca il fuoco ai rifiuti. La combustione, naturalmente, produce fumi tossici. Proprio a un tiro di schioppo dall’Ospedale «Paolo Borsellino».

La strada dove è stata creata la discarica passa, infatti, sopra la prima galleria della strada a scorrimento veloce che dal nuovo nosocomio conduce allo svincolo autostradale di Birgi. Contro coloro che non rispettano le regole del corretto deposito dei rifiuti ha ingaggiato, da tempo, una vera battaglia il vice sindaco Agostino Licari, che tra le sue deleghe ha anche quella alla Nettezza Urbana.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X