NEL TRAPANESE

Castelvetrano, furto in casa del nipote di Messina Denaro

CASTELVETRANO. Furto  nell'abitazione rurale di contrada Strasatto, a Castelvetrano,  di proprietà di uno dei nipoti del boss latitante Matteo Messina  Denaro, Francesco Guttadauro, in carcere come il padre, Filippo,  che è fratello di Giuseppe Guttadauro, accusato di essere  capomafia di Brancaccio (Palermo).

È stata la madre di  Francesco Guttadauro e sorella del latitante, Rosalia Messina  Denaro, a denunciare il furto, oggi, ai carabinieri. Nel corso  di un primo sopralluogo è stato accertato che i malviventi, dopo  avere forzato gli infissi dell'abitazione, al momento  disabitata, hanno rubato cavi di rame del sistema elettrico e  altri oggetti di cui deve ancora essere fatto l'inventario.  Indagini sono in corso  da parte dei carabinieri che al momento  non escludono alcuna ipotesi. Si cerca di capire se si sia  trattato di un semplice furto o se dietro di esso si sia  trattato di un messaggio al latitante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X