COMUNE

Alcamo, arriva la proroga per 395 precari

di

ALCAMO. Scatta la proroga annuale del contratto lavorativo, con la delibera approvata dalla giunta pentastellata di Alcamo guidata dal sindaco Domenico Surdi lo scorso 30 dicembre, per 395 impiegati del Comune, che hanno contratti a tempo determinato e part-time e quindi sono in condizioni di precariato lavorativo.

Si tratta di una proroga che potrebbe essere rinnovata, il prossimo anno, fino al 31 dicembre 2018, in attesa di concretizzare il processo di stabilizzazione, ma è ancora presto per avere certezze in tal senso. Proroga contrattuale anche per 174 persone in servizio al Comune per attività socialmente utili (Asu).

Il resto del personale comunale è composto da 202 unità con contratto a tempo indeterminato. Analogo provvedimento è stato adottato dalla giunta municipale di Mazara del Vallo che ha approvato, nella seduta di fine anno, la proroga, ma in questo caso fino al 31 marzo prossimo, di 172 contratti a tempo determinato e parziale. Anche per l’anno appena iniziato, insomma, con la nuova amministrazione comunale grillina di Alcamo, il personale comunale precario avrà garantito il lavoro nei vari uffici e servizi del Comune.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X