STREET CONTROL

Erice, dalla doppia fila alla revisione: così si scopriranno le auto fuorilegge

di

ERICE. Strade più sicure, rispetto del Codice della Strada e tutela dell'utenza debole, pedonale, ciclabile e diversamente abile.

Sono tutti gli obiettivi che si è posta l’amministrazione comunale di Erice dotando il Comando della Polizia Municipale di un’apparecchiatura «Scout Speed» (tipo «street control»), dispositivo elettronico mobile di ultimissima generazione integrato con un sensore radar ad effetto doppler di grandissima precisione, una telecamera megapixel ed illuminatori infrarossi che garantiscono un’eccezionale documentazione fotografica dell’accertamento in qualsiasi condizione climatica e di luce.

L’apparecchiatura consentirà alla Polizia Municipale del Comune della Vetta, senza obbligo di segnaletica di preavviso ed attraverso la lettura automatica della targa ed il confronto in tempo reale con le banche dati della Motorizzazione Civile la rilevazione in movimento e con qualunque condizione di illuminazione della velocità fino a 270 chilometri orari, l’accertamento delle violazioni della sosta, della doppia fila e la verifica dei regolari titoli amministrativi dei veicoli (mancato pagamento assicurazione, revisione), oltre che di automezzi rubati. Insomma, le auto fuorilegge hanno le ore contate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook