RIFIUTI

Raccolta differenziata a Trapani, 15 operai reintegrati

di

TRAPANI. Erano stati licenziati quando era avvenuto il passaggio dalla “Ecoburgus” alla “New System Service”. Adesso, però, il giudice del lavoro ha stabilito il loro reintegro.

E così quindici lavoratori, prima alle dipendenze della “Ecoburgus”, società che si occupava della raccolta differenziata nel capoluogo, sono transitati alla “New System Service”, altra società che, adesso, assicura la raccolta differenziata in città unitamente alla “Trapani Servizi”.

Nello specifico, in base all’ordinanza emanata dal sindaco Vito Damiano lo scorso mese di ottobre con la quale disponeva l’avvio della raccolta differenziata nelle vie Fardella, Virgilio (e traverse) ed in piazza Martiri d’Ungheria, i dipendenti della “New System Service” assicurano la raccolta della frazione organica, degli sfalci vegetali, della carta e del cartone, degli imballaggi in plastica, vetro ed alluminio, oltre che del rifiuto secco non riciclabile indifferenziato e degli abiti usati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X