TRIBUNALE

Abusivismo edilizio, assolto assessore di Pantelleria

di

MARSALA. “Il fatto non sussiste”. Con questa formula, il giudice monocratico Matteo Torre ha assolto dall’accusa di abusivismo edilizio l’assessore ai Trasporti del Comune di Pantelleria, Adriano Minardi, insieme alla moglie Flavia Picone. Per un altro capo d’imputazione, sempre connesso al contestato abuso edilizio, il giudice ha, invece, decretato il “non doversi procedere” per “intervenuto accertamento di compatibilità paesaggistica”.

I coniugi Adriano Minardi e Flavia Picone, difesi dall’avvocato Gaetano Di Bartolo, erano finiti prima sotto inchiesta e poi sotto processo a seguito di una lettera anonima pervenuta al comando Brigata della Guardia di finanza dell’isola, che avviò accertamenti sui contenuti.

Una missiva che accusava di abusivismo edilizio anche altri assessori, diversi consiglieri comunali di maggioranza e un commercialista. In totale, una decina di persone.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X