IL CASO

Vandali in azione a Paceco, paura e danni al municipio

di

PACECO. Un fine anno all’insegna degli atti vandalici a Paceco. La prima ad essere presa di mira è stata la villa comunale, quindi la stessa sede del Municipio ed in particolare la porta di accesso al Museo di Preistoria, in pieno centro, in Piazza Vittorio Emanuele. Due serate consecutive di ordinaria follia che mostrano un quadro di degrado impressionante.

La più grave la vigilia di Natale quando, intorno alle 22,30, quindi con tanta gente ancora in giro visto il clima festivo, sono state collocate due lattine di Fanta riempite di polvere pirica, probabilmente quella usata per i botti di mezzanotte, davanti alla porta del Museo di Preistoria. L’ esplosione della rudimentale bomba ha spaventato le persone che ancora si trovavano in piazza ed ha causato danni alla porta mandando anche in frantumi parte del prospetto i cui calcinacci si sono sparsi per oltre una decina di metri dalla porta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE Di TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X