L'INIZIATIVA

La scuola alcamese festeggia il Natale tra recite, canti e iniziative ecologiche

di

ALCAMO. Dai sonagli ecologici costituiti da barrette di legno e tappi di plastica delle bottiglie, all’albero di Natale formato da sacchetti di plastica. Sono le originali idee con cui l’istituto comprensivo “Pietro Maria Rocca” e, in particolare, per quanto riguarda lo speciale albero natalizio, il plesso “Lombardo Radice”, “grazie ad un’idea dell’assistente Demetria Vallone”, come spiega per quest’ultimo l’insegnante Letizia Sapienza, hanno messo in atto per festeggiare il Natale prima delle vacanze.

Ieri mattina gli alunni guidati dal docente Vincenzo Settipani, il quale già da anni porta avanti iniziative didattiche di questo tipo, si sono esibiti in piazza Ciullo eseguendo gli ordini impartiti dallo stesso professore Settipani che, nella circostanza, ha avuto anche il ruolo di “direttore d’orchestra”, quindi agitando i particolari sonagli e dando vita ad un vero e proprio concerto per porgere gli auguri di Natale alla cittadinanza e al sindaco Domenico Surdi.

Nei giorni scorsi, intanto, docenti e alunni del plesso scolastico “Giovanni Gentile” dell’istituto comprensivo “Sebastiano Bagolino” hanno realizzato un “mercatino di Natale” nell’atrio del Collegio dei Gesuiti vendendo oggetti fatti a mano, sotto la guida degli insegnanti, i quali spiegano che il ricavato servirà ad acquistare materiale utile per le attività della scuola.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook