IL CASO

Castelvetrano, si demoliscono le case a «rischio»

di

CASTELVETRANO. Al via le demolizioni delle abitazioni pericolanti nel centro storico di Castelvetrano oggetto di discussione soprattutto fra i commercianti soprattutto pe qunato riguarda il «Sistema delle Piazze».

«Le aspettative di chi pensava ad una rinascita di Castelvetrano anche economica, grazie al Sistema delle piazze sono state mortificate» dicono alcuni commercianti. Una buona notizia è quelle che sono partiti finalmente i lavori per l’abbattimento di un appartamento a tre piani ubicato all’angolo tra la via La Farina e la Via Pappalardo, nel centro storico della città.Altre demolizioni seguiranno nei prossimi mesi. Da due mesi circa, la della via La Farina, che si collega alla detta via Pappalardo, che confluisce poi nel Sistema delle piazze dove alcune attività commerciali da tempo lamentano cali di vendita è chiusa.

L’edificio, a tre piani dopo i sopralluoghi tecnici che ne segnalavano la pericolosità al punto di arrivare all’ordino di sgombero di una signora che via abitava, è stato subito puntellato perché ,probabilmente per problemi idrici del sottosuolo si è pericolosamente spostato in avanti al punto di rischiare di collassare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X