CRISI

Alcamo, edili in piazza per chiedere lavoro

di

ALCAMO. «Entro il 31 dicembre sarà approvato il nuovo Dup, il Documento unico di programmazione. Si stanno già aprendo nuovi cantieri di lavori pubblici ad Alcamo (acquedotto, rifacimento strade e vari altri interventi manutentivi) grazie alla recente approvazione del bilancio.

La nomina del nuovo dirigente dell’Urbanistica comunale e, successivamente, del relativo assessore sono tra le priorità che la nostra amministrazione si prefigge già a partire dall’anno 2017».

Lo ha detto il sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, ieri pomeriggio, manifestando piena disponibilità ad incontrare la delegazione di lavoratori e pensionati che ieri mattina, per oltre un’ora, ha stazionato in piazza Ciullo davanti al Municipio assieme ai segretari della Cgil locale, provinciale e regionale per chiedergli di riceverli e parlare di sviluppo, occupazione, legalità e tasse locali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X