INCIDENTI STRADALI

Identificato il ciclista travolto da auto pirata a Marsala: è un 22enne

MARSALA. Si chiamava Diego Liuzza, aveva 22 anni e faceva il muratore, il giovane che mercoledì sera, sulla strada statale 115 per Trapani, alla periferia di Marsala, è stato travolto e ucciso da un'auto pirata mentre procedeva in bicicletta sotto una pioggia battente.

La vittima, che non aveva addosso documenti, è stato riconosciuto ieri sera dai familiari all'obitorio dell'ospedale Paolo Borsellino. Indaga la polizia.

L'impatto è avvenuto a circa due chilometri dal centro cittadino di Marsala, nel tratto tra la sede centrale dell'Istituto tecnico commerciale "Garibaldi" e l'Istituto comprensivo "Luigi Sturzo". Il ciclista, che ha battuto violentemente il capo sul ciglio del marciapiedi, è morto quasi sul colpo. A chiedere l'intervento del 118 è stato un passante. Il cadavere del ciclista è all'obitorio dell'ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala. Indaga la polizia.

In Sicilia ieri sono state due le vittime di auto pirata in poche ore. Oltre al ciclista a Marsala, un giovane di 19 anni ha perso la vita alle porte di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook