A MAZARA

Lezione di antimafia del presidente del Tribunale di Marsala

di
antimafia, Trapani, Cultura
Tribunale di Marsala

MARSALA. Fu il medico castelvetranese Melchiorre Allegra il primo pentito di mafia siciliano. L' episodio storico, è stato ricordato di recente dal presidente del Tribunale di Marsala, Alessandra Camassa nel corso dell' incontro svoltosi a Mazara del Vallo, alla scuola media"Grassa".

"Già negli anni 30 - ha spiegato il presidente Camassa ai ragazzi - si era aperto uno squarcio nell' omertà mafiosa. A parlare fu un medico che viveva a Castelvetrano, che ai carabinieri dell' epoca raccontò molti aspetti e circostanze delle famiglie trapanesi e belicine. Peccato però che quelle dichiarazioni rimasero nei cassetti per molti anni e non portarono a nulla".

La figura del medico Allegra, nato a Gibellina nel 1881 e morto a Castelvetrano nel 1951, mesi prima dell' assassinio di Salvatore Giuliano avvenuto nell' estate dello stesso anno, fu fatta conoscere al grande pubblico dal giornalista Mauro De Mauro, ucciso dalla mafia negli anni 70 e che nel gennaio 1962 pubblicò a puntate sul quotidiano palermitano L' Ora per il quale lavorava.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X