VERSO LE COMUNALI

Trapani, mano tesa dei socialisti al Pd: «È tempo di un confronto serio»

di

TRAPANI. Mano tesa del Psi al Pd, in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno, con una proposta di collaborazione che non riguarda soltanto il Comune di Trapani, ma anche quello di Erice, dove attualmente i rapporti tra i due partiti sono più tesi che mai.

«Riteniamo esseri maturi i tempi, per aprire un confronto serio e finalmente costruttivo con il nostro alleato principale. È arrivato il tempo di affrontare le cose per come sono senza girarci ancora attorno», afferma il segretario del Psi di Trapani Salvatore Pietro Bevilacqua, rivendicando al suo partito di essere dopo il Pd, la forza più rappresentativa della sinistra trapanese.

«Lo sviluppo ed il futuro del territorio e dei cittadini trapanesi è una delle cose su cui il PSI punta per le prossime elezioni del 2017 - continua Bevilacqua -. E quindi per questo, che il Psi di Trapani, come più volte ha ribadito in diverse occasioni, manifesta la propria volontà a costruire un progetto di interesse per tutto il territorio di Trapani ed Erice con quel perimetro di coalizione che fa riferimento a tutte quelle forze politiche che potessero essere interessate».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X