INTERVISTA AL SINDACO

Niente pause caffè a Trapani, Damiano: "Così evitiamo fatti spiacevoli"

di

TRAPANI. La circolare del segretario generale Raimondo Liotta è fortemente sostenuta dal sindaco Vito Damiano, che ha anche la delega al personale, che “difende” in maniera chiara ed inequivocabile il documento sottoscritto dal massimo funzionario comunale.

Il primo cittadino, però, non si è limitato al sostegno della circolare, ma l’ha condivisa pienamente, perché il proposito unico dell’atto è sottolineare la necessità da parte dei dipendenti del Comune di mantenere dei comportamenti che devono, di fatto, costituire la normalità, ossia bisogna rispettare gli orari di lavoro e bisogna comportarsi, seguendo le aspettative collettive, in merito a quanto previsto dal contratto nazionale del pubblico impiego, trattandosi, appunto, di uffici che hanno come utenti i cittadini.

Come mai avete deciso di emanare una circolare specifica in materia e rivolta a tutti i dipendenti in servizio al Comune ?

«Abbiamo riscontrato che il personale in servizio nell’Ente è solito prendersela “comoda”. Alcuni si allontanano dai loro uffici per una pausa caffè, ma altri, magari, possono anche recarsi alle Poste, poco distanti dalla sede centrale del Comune, per effettuare dei pagamenti o sbrigare faccende personali. Il motivo ultimo per il quale abbiamo deciso, quindi, insieme al segretario generale del Comune, di emanare questa circolare è stato soltanto quello di voler richiamare le norme che disciplinano l’orario di lavoro».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook