LA PROTESTA

Migranti in piazza a Castelvetrano: chiedono cibo e vestiario nuovo

di
migranti Castelvetrano, protesta migranti, Trapani, Cronaca
Foto d'archivio

CASTELVETRANO. Scendono in piazza i 37 richiedenti asilo politico, ospiti di Palazzo Polito a Castelvetrano, gestiti dalla Coop Insieme.

Intorno alla dieci di ieri,cartelli in mano hanno portato la loro protesta avanti la porta del Municipo di Piazza Umberto e hanno chiesto di parlare a gran voce con il primo cittadino. Una protesta che era stata preventivamente comunicata al Commissariato di Castelvetrano.

Un sit-in durato alcune ore mentre i vertici delle Cooperativa sono stati ricevuti dal sindaco. I richiedenti hanno chiesto del cibo, il buono di 1,50 euro al giorno non versato da tre mesi, e formulato altre richieste come per esempio il ricambio del vestiario.

La mediatrice culturale Graziella Biundo spiega che :«La richiesta alimentare dipende dal fatto che il titolare del supermercato non ci fa più credito in quanto deve ricevere il pagamento di parecchie fat ture, per cui scarseggia il cibo e l' acqua in bottiglia. Anche noi non percepiamo stipendi da mesi». La protesta riguarda anche lo snellimento delle procedure per l' ottenimento del permesso di soggiorno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X