SERIE B

Sprofondo Trapani, sempre più ultimo: ennesima sconfitta contro il Pisa di Gattuso

di

TRAPANI. Un altro risultato negativo del Trapani da commentare dopo la sconfitta per 1-0 all’Arena Garibaldi di Pisa. Un Trapani certamente abbandonato dalla sorte se consideriamo la clamorosa traversa colpita sul risultato ad occhiali nella ripresa. Una squadra granata che ha tanto combattuto contro un Pisa pure disperato che è riuscito ad ottenere un successo importante grazie ad un gol giunto da una ingenuità difensiva. Poi il Trapani che non riesce a mettere la palla dentro per il meritato pareggio con una occasione veramente invitante e qui ci sta il detto “ognuno ha quel che si merita”.

Per la cronaca la squadra trapanese si presenta con una formazione abbastanza offensiva con Coronado, Citro e Petkovic in avanti, mostrando le proprie velleità. Dopo un inizio frizzante con un salvataggio sulla linea dei difensori granata e due azioni pericolose di Casasola e Barillà, le due formazioni si contrastano a centrocampo con il Trapani che si mostra insidioso sulle palle inattive e nelle ripartenze. Petkovic abbonda troppo nei tentativi di dribbling personali e costantemente viene bloccato dalla retroguardia di casa. La partita è vivace.

Al 32’ ottimo schema del Pisa su calcio piazzato di Lazzari che imbecca Del Fabro il cui colpo di testa è pericoloso ma si perde a lato di poco. Al 37’ i granata perdono Scozzarella che ha subito un colpo alla schiena e il suo posto lo prende Colombatto, un ex. Al 43’ grande occasione per il Trapani su angolo di Colombatto. La palla giunge sulla testa di Pagliarulo che schiaccia non perfettamente davanti alla porta, la sfera viene poi colpita da distanza ravvicinata pure di testa da Barillà che indirizza fuori. Si chiude un primo tempo teso ma molto divertente con azioni dall’una e dall’altra parte dopo quattro minuti di recupero. Nella ripresa al 52’ ottima parata di Guerrieri su incursione dalla distanza di Mannini. Risponde il Trapani un minuto dopo con un tiro alto in ripartenza di Petkovic. Al 61’ la squadra di Cosmi vicinissima al gol con una bomba di Rizzato. La palla però va a stamparsi sulla traversa.

Il Trapani sembra assumere il comando delle azioni. Cosmi inserisce de Cenco al posto dello stanco Petkovic. Al 73’ Coronado tenta la sortita dalla distanza: para senza difficoltà il portiere pisano. E’ bella la partita. Manca solo il gol. E mentre si attende il vantaggio dei granata, ecco giungere quello della squadra di casa che va in gol in mischia con Eusepi al 77’. A nove minuti dalla fine i granata tentano di ottenere il pareggio con un tiro di Barillà da lontano con parata a terra del portiere. Cosmi mette dentro Maquin e si schiera a quattro in difesa. All’85’ Citro su assist di Colombatto mette fuori un invitante pallone a tu per tu col guardia pali di casa. All’88’ ottima azione di Ciani con Casasola che riesce a salvare sulla linea. Sono quattro i minuti di recupero. Proprio allo scadere, con la difesa granata sguarnita, Ciani viene frenato da un piede granata in angolo. E finisce lì.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook