IL CASO

Accesso alla tonnara di Scopello, si tratta con i proprietari

di

SCOPELLO. La questione sul libero accesso al mare alla tonnara di Scopello non finisce mai di riservare colpi di scena. L' ultimo è avvenuto venerdì sera in consiglio comunale a Castellammare del Golfo, dove la decisione del massimo consesso civico è stata quella di rimanere in bilico. Che vuol dire? L' atto di indirizzo votato da 10 consiglieri comunali di maggioranza (5 i contrari, 2 gli astenuti) ha dato si l' ok alla Giunta municipale di affidare l' incarico ad un legale per ricorrere al Cga - avverso alla decisione del Tar - però il ricorso dovrà essere presentato soltanto l' ultimo giorno utile, cioè il 27 novembre.

E perché? I consiglieri sperano che tra Comune e proprietà della Comunione tonnare di Scopello 'St Guzzo si trovi un accordo prima di domenica prossima e così si evita il ricorso. Come dire, attrezziamoci per la battaglia ma intanto troviamo la pace. Del resto era stato lo stesso sindaco Nicolò Coppola in consiglio a dire: «non abbiamo interesse a fare la guerra, perché nella guerra perdono un po' tutti».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X