ISOLE EGADI

Favignana, lavori completati al depuratore. Il sindaco: sarà attivato entro l'estate

Trapani, Politica
Giuseppe Pagoto, sindaco delle Isole Egadi

FAVIGNANA. Sono ormai giunti nella loro fase finale i lavori di completamento per la depurazione a Favignana. Sul caso è intervenuto il senatore del Movimento Cinque Stelle, Vincenzo Santangelo, che ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per verificare se sono state portate a compimento tutte le opere per la messa in funzione dell’impianto o se vi siano ritardi e/o negligenze imputabili all’Amministrazione, cui è affidata la gestione dell’Area Marina Protetta.

"Prima della messa in funzione di tutto il dispositivo occorre procedere al collaudo degli stessi lavori e al ripristino della condotta sottomarina, danneggiata in corrispondenza del diffusore terminale - ha detto il sindaco delle Isole Egadi, Giuseppe Pagoto - E’ intendimento di questa Amministrazione Comunale procedere al più presto per l’attivazione dell’impianto, certamente entro la prossima stagione estiva, quando il carico fognario raggiungerà  livelli quantitativi elevati”.

Il primo cittadino, che dell’Amp è anche Presidente, evidenzia, inoltre, che proprio l’Area Marina Protetta ‘Isole Egadi’ è considerata dal Ministero dell’Ambiente e dalla Regione Siciliana un modello di gestione e luogo di sviluppo di numerose best practice nel campo del turismo sostenibile e della pesca responsabile.

Anche la qualità eccezionale dell’ambiente marino, attestato da tutti i maggiori enti di ricerca italiani (ISPRA, CNR, CONISMA, ENEA, Università), e dalla presenza della Foca monaca e del 25 per cento delle specie protette del Mediterraneo, non fa che confermare, d’altra parte, che alle Egadi non esiste un problema di inquinamento di origine antropica.

Per la depurazione dei reflui, in ogni caso, l’Amministrazione sta procedendo e ben presto Favignana  sarà dotata dell’impianto di depurazione nonostante questi interventi fossero stati delegati ad altri enti come ad esempio l'Ato idrico, che mai avevano adempiuto. ‎

"Ringrazio il Senatore Santangelo per l’attenzione che mostra al nostro Arcipelago – conclude Pagoto –. Siamo sicuri che supporterà l’Amministrazione che con grandi sacrifici sta portando avanti questi importanti provvedimenti per ottenere le risorse necessarie a completare le azioni indispensabili e aspettiamo, quindi, un suo autorevole intervento in tal senso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook