ACQUA

La distribuzione idrica ogni cinque giorni esaspera gli alcamesi

di

ALCAMO. L' acqua che non basta. L' acqua che finisce. L' acqua che non arriva. L'acqua che si perde. E' sempre crisi idrica, ad Alcamo, dove gli attuali turni di distribuzione idrica di cinque giorni creano problemi.

Numerose le segnalazioni che testimoniano disagi, lamentele, richieste dei cittadini di portare almeno a tre giorni la turnazione idrica, poiché quella attuale, non basta a coprire il reale fabbisogno delle utenze.

In certi condomini, dove è verificabile che l' uso di acqua è moderato, accade di riceverla dall'acquedotto comunale al mattino e di vedersela finire già al pomeriggio. Si richiede anche di aggiornare con più solerzia il calendario della distribuzione idrica sul sito web del Comune.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook