COMUNE

Calatafimi punta a riqualificare il centro storico

di

CALATAFIMI. Comune di Calatafimi Segesta e Circes (Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Centri Storici e sulle Identità Territoriali) dell' Università degli Studi di Palermo insieme per l' attuazione di iniziative finalizzate alla riqualificazione del Centro storico e alla pianificazione sostenibile del territorio. L' intesa è finalizzata a dare applicazione a quanto previsto dalla normativa regionale in ordine ad un censimento capillare di tutte le abitazioni delle zone più antiche delle città siciliane per "favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici".

«Una grande occasione e un momento importante», sottolinea il sindaco Vito Sciortino, spiegando che, attraverso l' accordo di collaborazione, che riguarderà in particolarel' Ufficio del Piano del Comune, Calatafimi Segesta si attrezza per un aggiornamento del piano regolatore generale con riferimento al suo nucleo antico, la cui ricognizione sarà condotta dal Circes, "rimanendo in capo all' amministrazione la responsabilità dell' adozione formale del piano come verrà proposta dall' ufficio tecnico una volta ricevuta l' attività ricognitiva".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook