ANIMALI

Trapani: cane maltrattato, salvato grazie a una segnalazione

di
cane, Maltrattamenti, Trapani, Cronaca
Enrico Rizzi

TRAPANI. Ha preso a calci il cane perché l' animale non voleva rientrare in casa. Ad assistere alla scena c'era una giovane ausiliare del traffico che stava svolgendo il proprio servizio in via Marino Torre.

La ragazza, quindi, si è subito messa in contatto, attraverso il social network Facebook con Enrico Rizzi, presidente nazionale del nucleo operativo italiano tutela animali. E così, pochi minuti dopo, sotto casa dell' uomo si è presentato lo stesso Rizzi accompagnato dalla radiomobile dei carabinieri, cui aveva chiesto di intervenire.

Una volta che l' uomo ha aperto la porta di casa, i militari dell' Arma gli hanno chiesto all'uomo di vedere subito l' animale, il quale è risultato essere in condizioni fisiche molto precarie, essendo letteralmente scheletrico, con un tumore alle mammelle e varie malattie visibili nel corpo come la rogna e la leishmaniosi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X