L'ALLARME

Marsala, in 900 chiedono aiuti contro la povertà

di

MARSALA. Un progetto per combattere in concreto la povertà. È stato presentato nel corso di una conferenza stampa ad iniziativa del Distretto Socio -Sanitario 52 del quale fanno parte i Comuni di Marsala (capofila) e Petrosino.

Qui, presente il sindaco Alberto Di Girolamo e l' assessore alle politiche sociali Clara Ruggieri per il Comune di Marsala, il vice sindaco del Comune di Petrosino Marcella Pellegrino, nonché l' assessore Giovannella Falco del Comune di Castelvetrano e i dirigenti del Distretto Aldo Scialabba e Rosellina Adamo, ad illustrare il «Progetto Sia» (Sostegno Inclusione Attiva) istituito dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è stato uno dei maggiori esperti ministeriali nel contrasto alla povertà e alla esclusione sociale Renato Briante.

Questi ha evidenziato come il progetto si differenzia da tutti gli altri che lo hanno preceduto in materia, per la sua du rata triennale ed estendibile negli anni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X