ECCELLENZA

Il "nuovo" Mazara lancia la sfida al Paceco

MAZARA. Crisi chiusa. In un sol colpo Mazara calcio trova il nuovo presidente ed il rientro dell' allenatore Giacomo Modica. Tutto è successo tra ieri pomeriggio e la tarda serata di ieri. "Sarò un presidente operaio".

Si è presentato così alla stampa e ad un gruppo di tifosi, il dottor Filippo Franzone, nuovo presidente del Mazara calcio. "E' arrivato il momento di metterci la faccia e lo sto facendo perché amo Mazara, mi sento mazarese ed ho abbracciato la causa con grande entusiasmo". "Spero - ha detto Franzone - di convincere Modica a riprendere il suo posto con tutto il suo staff. Io, anche se non avevo nessuna carica per farlo, ho rigettato le sue dimissioni. E Franzone, in tarda serata, ha incontrato Modica che, dopo il programma e le certezze esposte, ha deciso di riprendere insieme il cammino in campionato. Ha aggiunto anche che le dimissioni del dirigente Gerolamo Di Giovanni sono state respinte e quindi farà di nuovo parte della dirigenza che è composta, al momento, da quattro persone: Franzone, Di Giovanni, da un commercialista e da un dirigente bancario, dei quali non ha voluto svelare i nomi.

 

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook