LE OPERAZIONI

Migranti, 457 sbarcano a Trapani: a bordo anche 8 salme

migranti, sbarco trapani, Trapani, Cronaca, Migranti e orrori
Foto archivio

TRAPANI. È giunta nel porto di Trapani stamani, con a bordo 8 salme, la nave norvegese Sielm pilot. In mattinata, sempre a Trapani, è arrivata anche la nave Phoenix con 457 migranti soccorsi nelle ultime ore.

Intanto è in navigazione verso il porto di Pozzallo la nave Vos Hestia di Save the Children, battente bandiera italiana, con a bordo 299 migranti e un cadavere, recuperati nel Canale di Sicilia, in una delle tante operazioni di salvataggio. L'arrivo della nave è previsto per domenica mattina.

A Siracusa sono stati individuati i due presunti scafisti ucraini che avrebbero condotto la barca a vela, partita lunedì scorso da Izmir in Turchia, con a bordo 39 migranti iracheni e iraniani e intercettata nel canale di Sicilia dalla nave Rio Segura impegnata nell'operazione Triton.

I due, arrestati con l'accusa di favoreggiamento all'immigrazione clandestina, sono stati trovati in possesso di materiale di interesse investigativo che sarà catalogato. Si tratta di mappe e agende, trovate a bordo del natante.

Uno degli scafisti è risultato responsabile di un altro analogo sbarco di migranti sempre con una barca a vela avvenuto a Vendicari (Sr) il 10 settembre 2014. Era destinatario di un obbligo di dimora a Siracusa.

L'individuazione dei due è avvenuta grazie all'operato del comandante della nave Rio Segura della Guardia civile che ha accompagnato i migranti al porto commerciale di Augusta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook