SANITA'

Raccolta dei rifiuti ospedalieri, ditta riammessa al servizio dal Tar

di

TRAPANI. L' Azienda sanitaria provinciale di Trapani interviene tempestivamente per evitare l' interruzione e gli elevati rischi conseguenziali presso l' ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani, ma anche presso altri nosocomi del territorio e strutture sanitarie del servizio per la raccolta, il trasporto e lo smaltimento e/o il recupero dei rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo e non, liquidi e solidi e dei rifiuti sanitari non pericolosi.

C'è subito da dire che a determinare tale situazione è stato un decreto del Tar al quale si è rivolta la ditta che originariamente si era aggiudicata la gara d' appalto per 3 anni e si no al 2018 per una spesa complessiva di oltre 500 mila euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook