GUARDIA DI FINANZA

I capi contraffati sotto sequestro donati alla Croce Rossa di Mazara

di

MAZARA DEL VALLO. La Guardia di Finanza di Mazara del Vallo, che ha sede in via Arturo Toscanini, grazie alla previa autorizzazione dell' Autorità Giudiziaria di Marsala, ha donato in beneficenza al Comitato di Mazara del vallo della Croce Rossa Italiana circa 600 prodotti per l' abbigliamento, che erano stati sequestrati durante la passata stagione estiva a venditori ambulanti abusivi extracomunitari, in quanto palesemente contraffatti, nell'ambito di appositi servizi orientati al contrasto ai fenomeni della contraffazione e dell' abusivismo commerciale.

I beni sequestrati, costituiti da maglie, scarpe e borse dai quali sono stati opportunamente asportati i falsi segni distintivi riconducibili a note griffe nazionali ed estere, saranno destinati a soddisfare i fabbisogni delle famiglie più povere del territorio oltre che delle famiglie bisognose del Centro Italia colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto, a favore delle quali la Guardia di Finanza ha offerto già sul posto un fondamentale contributo sia nelle operazioni di soccorso che con l' attività di prevenzione antisciacallaggio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook